My sweet blossom fairy

Eccomi con la mia ispirazione per la moodboard di Maggio di [email protected]: sempre all’ultimo ma arrivo!!!

Intanto ecco la moodboard:

Questo mese siamo state romantiche!!!

L’altra sera ho visto un video di Tommy Art che rispiegava l’utilizzo del venalegno, l’attrezzo che serve per creare l’effetto legno su una base di gesso: il mio era ancora impacchettato! Allora ho deciso finalmente di provarlo: devo dire che il risultato è molto carino!

In pratica si passa il venalegno sul gesso a spessore (io ho usato quello di TommyArt) con un movimento continuo e ondulatorio; una volta asciutto si ricopre con dell’acrilico diluito (io l’ho diluito con del gel medium liquido) ed infine si passa della carta vetrata fine fine per evidenziare le venature.

Con un po’di esercizio può certamente venire meglio ma io avevo bisogno di una base per una taggona delle mie: quindi ho iniziato a schiarire con delle scritte embossate in bianco

Ho scelto la mia foto, l’ho mattata con del cartoncino su cui ho spatolato degli acrilici materici

Ho completato la mattatura con una bustina di the e una pagina di libro.

Ho decorato con rose fustellate (Sizzix ) colorate con i Distress Oxide e rametti in foglio metallico colori rame.

Che ne dite?

Se andate sul gruppo FB di Mixed Media Italia trovate l’album con tutte le interpretazioni!

Alla prossima!

Voglio vivere a colori

Complice la moodboard di [email protected] di Aprile torno sul blog dopo un periodo di assenza.

Anche questo mese l’ispirazione può essere interpretata i tantissimi modi ed io ne ho approfittato per dedicarmi un LO: chissà perché ma quando si tratta di mixed media spesso la foto che mi viene in mente di utilizzare è mia!

Intanto ecco la moodboard

Bellissima eh?!?

Per il mio LO sono partita da un foglio di carta per acquerello e ho iniziato a creare lo sfondo con dei ritagli di carta patterned, del washi tape e il gel medium.

Ho ricoperto tutto con un sottile strato di gesso bianco e con un rullo ho steso i colori acrilici diluiti. Grazie ad un tutorial di Simona Rebecchi ho scoperto che stendere i colori con il rullo ti permette di controllare meglio la realizzazione delle macchie e questo ovviamente è un gran vantaggio!

Ho completato la preparazione dello sfondo con timbrate fatte con i Distress Oxide…

…qualche spruzzo sempre con gli acrilici, timbrate da sfondo fatte col Versafine grigio e timbrate embossare in bianco…

Ho scelto le foto per celebrare il motto con cui ho vinto un contest sul gruppo di Pezze e Colori in cui bisognava indicare una frase da scrivere sulle loro pins: la mia “Voglio vivere a colori” ha ottenuto più voti per cui ho avuto la mia meravigliosa spilla decorata da Manuela Luppi. Mi sono fatta qualche selfie e ho pensato di utilizzare queste foto per questo Lo coloratissimo!

Ho decorato con le immancabili etichette, gli altrettanto immancabili rametti timbrati e fustellati di Florilege , un timbro di L’encre et l’image e qualche enamel dots.

Ho concluso mattando con una cucitura a macchina.

Se venite sul gruppo a vedere l’album di aprile ne vedrete delle belle!!!

Alla prossima!

Il mio primo Meeting Virtuale Asi

Non finirò mai di ringraziare Asi per il mondo incredibile che mi ha fatto scoprire e per le sorprese inaspettate che a volte mi riserva.

Questa volta le referenti di Asi Lazio-Umbria mi hanno chiesto di riproporre un mio vecchio LO per il loro Meeting Virtuale di settembre.

Alessandra e Valentina hanno scelto un layout a cui sono molto affezionata perchè anche quella volta si trattava di una prima esperienza, in quel caso come  teacher  ad un Meeting Asi.

Per cui ho ripreso i due LO che avevo proposto al Meeting ASI del settembre 2018 a Genova e ho pensato di fare un mix. Scelta la nuova paletta colori e le carte ecco cosa ne è venuto fuori:

Mi sono divertita a colorare con gli acquerelli le foglie di questo timbro di Florileges embossate a caldo

Ho creato una cascata di foglie attorno alla foto, ho completato con le mie immancabili etichette e qualche rametto fustellato

Ecco il particolare della scritta ricamata e decorata coi mini brads

Qui vi mostro il richiamo laterale con cui ho cercato di equilibrare l’esuberanza del lato sinistro.

Ho completato con schizzi di acrilico rame che riprendono il colore dei chipboard del titoli

Ed è tutto!

Adesso sono curiosa di vedere le interpretazioni dei soci!!!

Alla prossima!

Trasparenze

Un telaio alterato per il primo #Mixed Media Italia Game

Approfittando del primo gioco gruppo FB Mixed Media Italia in cui il tema da sviluppare era: Trasparenze ho realizzato questo Lo su telaio

Chissà perché ma ogni volta che realizzo qualcosa di vagamente mixed media sono portata a metterci sopra la mia faccia per cui ho recuperato questa ormai vecchia foto tratta da uno spettacolo della mia compagnia teatrale a cui sono molto affezionata e l’ho decorata.

Sono partita da questo stupendo kit di carte di ABstudio (collezione Diary) e ho realizzato quattro tag, due ritagliate dalla patterned n.7 Red Is Bar e le altre due le ho create dalla n.1 First Rose, decorandole con lo stencil Mandala di 13Arts

Ho inserito la foto in un chipboard di LaseroweLOVE (Cornice floreale) e l’ho matta con del tulle bianco.

Ho decorato con le foglie e i fiori sempre ritagliati dalla patterned n.1, dei rametti in legno di Stamperia embossati a caldo in bianco, qualche paillettes rosa.

Come sentiment ho utilizzato gli stickers di Immagine Lab creati per il Nazionale Asi 2019.

Ed è tutto!

Un LO per San Valentino

Un LO per Evoluzione Party

Una grandissima novità per questo 2020: farò parte del Design Team di Evoluzione Party!!!! E’ stata una bella sorpresa per me entrare a far parte di questo gruppo di creative che vengono da tutte le regioni d’Italia!!!

Ed eccomi con il mio primo progetto : l’ho creato per Sfida di Febbraio che prevede la realizzazione di un Layout e questo è quello che ho realizzato io:

Semplicemente noi

Innanzitutto mi sono preparata un kit su cui lavorare…

Poi mi sono lasciata lasciata ispirare da questa meravigliosa patterned di Kaisercraft (collezione “Blessed Beaming”) : l’ho subito pensata per questo progetto e siccome ha il retro azzurro ne ho approfittato per seguire una palette colori che adoro (azzurro, rosa, rosso) e l’ho abbinata a queste due patterned a pois, una rossa e una rosa: le trovate nella sezione dello shop Carte 30×30 stampate .

Seguendo uno schema abbastanza classico ho realizzato un LO tenendo come base un cartoncino Florence bianco. Ho creato uno sfondo con i Distress Oxide in tinta e ho mattato la foto con ritagli delle patterned utilizzate per la base distressando i bordi con l’edge distresser.

Ho realizzato le decorazioni con questa stupenda fustellina  di Evoluzione Party : è una mascherina di Carnevale ma io l’ho utilizzata come ulteriore mattatura della foto ( inizialmente l’avevo pensata rosa…poi ho realizzato che la mattatura nera sarebbe stata più efficace)

Ho aggiunto una scritta di questo set di Puffy stickers di Pinkfresh studio fissata con qualche punto croce in filo nero.

Per il sentiment ho utilizzato questo set di clear stamps sempre  firmato Evoluzione Party e ho rifinito con qualche cucitura a macchina col filo nero e qualche immancabile goccia di inchiostro.


Il risultato è una pagina fresca che ci proietta verso la primavera!

…e se andate a vedere sul blog di Evoluzione Party ci sono tutte le ispirazioni delle ragazze del DT per questa sfida!!!

Alla prossima!

Un Lo senza timbri

Un layout senza timbri nè fustellate

Questa volta ho cercato di uscire dalla mia comfort zone fatta di timbri, fustelle e inchiostri per realizzare un Lo senza l’utilizzo di timbri o fustellate (che fatica!!!)

Era da tanto che volevo realizzare una pagina con una sagoma ricamata per cui non avendo una macchina da taglio ho realizzato la mia “&” partendo da una fustella di Karine che adoro: l’ho fotocopiata, ingrandita e tagliata col cutter.

Ho scelto una paletta colori dai miei Oxide preferiti e ho realizzato lo sfondo

Ho “ricamato” i bordi con del filo blu in tinta con l’Oxide Faded Jeans.

Ho realizzato il layering della foto con ritagli di patterned di Pinkfresh, etichette e die cuts abbinati.

Il titolo è un puffy sticker sempre di Pinkfresh Studio

E così ho fissato il ricordo dei una bellissima giornata di agosto a Torbole!

Alla prossima!!!

LO black&white

Dopo quasi quattro mesi eccomi qua con un Lo!!!

Love you


Se impilo tutte le mie patterned ne avrò 40cm?!? Di sicuro! Ma non trovo mai quella che mi serve… anche stavolta: volevo fare un LO in bianco e nero ma non ho trovato la carta che si adattasse a questa foto. Tranne una: una patterned meravigliosa di Alexandra Renke ma era sui colori del verde salvia e nel mio caso non andava bene. Così ho deciso di ispirarmi a quella e di riprodurre uno sfondo con gli acquerelli….a mano libera…

Dopo quattro tentativi ho deciso che poteva bastare e ho completato con qualche timbrata in grigio: devo dire che il risultato non mi dispiace!

Watercolors


Ho mattato la foto in bianco e in nero e con qualche immancabile etichetta.

Una e-commerciale di Florileges fustellata in nero e un po’ di rametti.

Rametti


Il titolo è un puffy stickers di Vicky Boutin che secondo me era perfetto per questa foto!




Ed è tutto!

Partecipo al challenge di ottobre di Evoluzione Party

Strong Girl

A marzo mia figlia ha avuto il suo primo Ballo del Liceo. Il tema era ANNI ’50: potevo non immortalare in un LO quel momento?

Strong Girl

Sono partita da una patterned di Studio Forty (Just Chillin 01) e ho incollato sopra un bazzil bianco.

Per lo sfondo sono partita a creare un pò di macchie con gli Ink di Tommy e gli Oxide; ho creato un pò di texture con uno stencil di Florileges e la modeling paste.

Ho completato con qualche timbrata con Mini Text Mouchete’ di Florileges e Oxide Frayed Burlap.

Il titolo l’ho ritagliato da una patterned di Pink Paislee (Wild Child) che mi sembrava molto in tema…

Ho composto il layering con dell’acetato timbrato sempre con lo stesso timbro e lo Staz On; sotto ho messo dei chipboard in legno di Snipart.

Ho decorato con le meravigliose Ginkgo Biloba di Florileges (Fustelle e Timbro )

Ho decorato con qualche timbrata mattata da una plancia di clear di Mes Ptits Ciseaux “Happy Days”

Ho completato il tutto con un pò di schizzi con l’Ink di Tommy color caffè e qualcuno in acrilico bianco.

Ecci il richiamo laterale:

Enjoy Nutella moment

La mia nuova passione sono gli acquerelli. Non ho la pretesa di realizzare niente di artistico, è che già miscelare i colori con l’acqua o tra di loro e vedere le sfumature che si realizzano sul foglio mi dà una gran bella sensazione!
Per cui eccomi con un LO che immortala mio figlio e la sua passione per i Nutellini: non resiste!

Enjoy Nutella moment

Chissà come ma quando si tratta di mio figlio finisco sempre o quasi su questa paletta colori: turchese, verde acido e sfumature di blu

Diagonale

Per lo sfondo ho realizzato questa cascata di quadratini con gli acquerelli seguendo la mia classica diagonale; ho poi completato con delle timbrate con gli Oxide con timbri Florileges.

Ho scoperto che non su tutti gli acquerelli si risce a timbrare con gli stessi tamponi: sui Kuretake ad esempio bisogna timbrare con un tampone tipo Staz On perchè altrimenti non si asciuga…sui Winsor&Newton o sugli Schmincke invece si può tranquillamente timbrare anche con gli Oxide! Fantastico!

 

Oxide su acquerello

Per il titolo una fustella Echo Park e una timbrata.

Per le decorazioni le immancabili etichette e le cornici, sempre Florileges.

Qualche rametto color Kraft e qualche fogliolina colorata con gli Oxide  per completare.

Particolare

 

Natura Florileges

Avete fatto caso ai nomi dei colori degli acquerelli? Io a questo turchese cobalto chiaro non resisto!!!

Alla prossima!